esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Il punto sul Torneo di Eccellenza

2023-05-02 11:40

Redazione

CALCIO, Eccellenza,

Il punto sul Torneo di Eccellenza

L’ottava di ritorno è stata favorevole alle inseguitrici della Gioiese, entrambe vittoriose e che, grazie al pareggio della capolista a Brancaleone, h

L’ottava di ritorno è stata favorevole alle inseguitrici della Gioiese, entrambe vittoriose e che, grazie al pareggio della capolista a Brancaleone, hanno leggermente ridotto il divario, sceso adesso da 10 ad 8 punti.

La Gioiese a Brancaleone ha disputato la sua onesta partita, senza correre rischi, ed alla fine hanno prevalso le solide difese dei viola e del Brancaleone (le squadre che hanno subìto meno reti nel campionato),per cui non poteva che venirne fuori uno 0-0 che in fin dei conti può star bene ad entrambe. I viola con 8 lunghezze di margine (a 7 turni dalla fine) sono abbastanza sereni, ed il Brancaleone ha rafforzato la propria posizione nella griglia playoff, mantenendo imbattuto il proprio terreno di gioco.

La Promosport, come previsto, si è imposta con un punteggio tennistico sui giovani dell’Acri (6-1) e il bomber Colosimo, con la doppietta di domenica, ha toccato quota 11, ad una sola rete dal capocannoniere Antonio Russo dell’Isola Capo Rizzuto.

Successo di rigore per lo Scalea, che nell’anticipo di sabato, ha superato la Morrone, rimasta in 10 per oltre 65’. Gli ospiti poi hanno perso per infortunio anche l’attaccante Nicoletti per cui il match si è chiuso sull’1-0.

Prova sfortunata della Reggiomed che, sul difficile terreno di Soriano, era riuscita a passare col giovane Franzò, ma è stata raggiunta al 95’ dai locali, grazie a Chiarello. Da sottolineare tra i reggini di Sorgonà la pesante assenza per squalifica del bomber Fioretti.

Sciupa una ghiotta occasione di lasciare la zona playout il GallicoCatona. Dopo la sconfitta per 2-0 nel recupero di mercoledì scorso sul campo del Bocale, l’undici di Barillà, passato in vantaggio nel primo tempo con Calivà, si faceva raggiungere dall’Isola Capo Rizzuto in avvio di ripresa.  Gli ospiti,  in 10 dal primo tempo, pareggiavano con Leto su calcio di rigore.

Preziosa affermazione casalinga dello StiloMonasterace sulla Paolana per 3-1. L’undici di Caridi ha così staccato in classifica gli avversari, agganciando al settimo posto, a quota 32, il Soriano.

Buon pari esterno del Gioiosa sul difficile campo di Rende. La gara è stata decisa dai subentrati. La compagine di Galati era passata in vantaggio con Panetta, andato a segno un minuto dopo il suo ingresso in campo, ma il Rende perveniva al pareggio a 7’ dal termine con l’ottimo Alassani, che era in campo da circa 15’.

Infine, sconfitta del Bocale nello scontro-salvezza di Sersale. I 3 punti colti nel recupero avevano fatto ben sperare per i reggini, ma il ko maturato nella ripresa, grazie a una doppietta di Nesticò, hanno complicato i piani di rimonta in classifica per i ragazzi di Saviano, sempre penultimi e staccati di 5 punti dal duo Sersale-GallicoCatona.

Domenica è in programma la nona di ritorno, che si preannuncia molto importante.

Ci saranno in programma due scontri incrociati tra le 4 squadre che occupano la zona playoff. Anzitutto sabato,  in anticipo, a Valanidi si gioca Reggiomed-Promosport, sfida che si prevede molto intensa tra due formazioni che puntano quantomeno al secondo posto. Domenica a Brancaleone, invece, sarà di scena l’altra vicecapolista Scalea. L’undici di Gregorace punterà al bottino pieno per sperare di giungere al big-match con la Gioiese (in programma la domenica successiva) con il minimo scarto possibile in classifica. Dovrà fare i conti, però, col coriaceo Brancaleone, che non regala niente a nessuno e vuole mantenere l’imbattibilità casalinga fino alla fine della stagione.

La Gioiese, dal canto suo, domenica farà ritorno sul terreno del  Polivalente di Gioia Tauro ospitando il Gioiosa. Gli jonici sperano di uscire indenni da questo difficile incontro. La capolista non intende fare sconti e vuole i 3 punti a tutti i costi in modo da provare un nuovo allungo ed avvicinarsi sempre più alla promozione matematica in serie D.

Importante sfida casalinga per il Bocale con lo StiloMonasterace. Una sorta di ultima spiaggia per i padroni di casa a caccia del successo. Difficile trasferta per il GallioCatona, impegnato a Cosenza sul campo della Morrone. Lavrendi e compagni devono puntare al colpaccio se vogliono lasciare la zona calda della classifica. Il quadro è completato da Paolana-Rende, Isola Capo Rizzuto – Soriano ed Acri – Sersale.

Oggi, infine, si gioca la prosecuzione del match Morrone- Reggiomed, interrotta un mese fa nell’intervallo per un malore all’arbitro. Si ripartirà dall’1-1, in virtù dei gol realizzati da Fioretti e Misuri.

 

Foto di copertina da pagina facebook della NSD Promosport Lamezia Terme