esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Gioiese: è iniziato il nuovo corso

2023-06-11 10:05

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, Gioiese, Caridi,

Gioiese: è iniziato il nuovo corso

E' tempo di programmare la nuova impegnativa stagione, che vedrà la Gioiese tra le sicure protagoniste del prossimo impegnativo torneo di serie D.

Mandata in archivio la trionfale stagione, culminata col secondo salto di categoria consecutivo e con la vittoria (oltre che del campionato) della coppa Italia e della SuperCoppa, è tempo di programmare la nuova impegnativa stagione, che vedrà la Gioiese tra le sicure protagoniste del prossimo impegnativo torneo di serie D.

Com’è noto, sono stati interrotti i rapporti col tecnico Nocera, grande protagonista delle due ultime straordinarie stagioni, per affidarsi a mister Alessandro Caridi, lo scorso anno allo StiloMonasterace (ed ex allenatore di San Luca e Locri).

Le novità delle ultime settimane non si limitano alla sola guida tecnica. Si è, infatti, dimesso il direttore amministrativo Tilotta, che la dirigenza ha rimpiazzato col giovane Sabino Russo, tornato a far parte della società viola, mentre, qualche giorno, fa è stato ufficialmente presentato a stampa e pubblico, anche il nuovo ds che sarà Antonio Galardo, ex bandiera del Crotone, con tante stagioni da protagonista in serie B, nelle cui file è stato anche capitano. Dopo diverse stagioni da responsabile del settore giovanile rossoblù, Galardo ha intrapreso la carriera di direttore sportivo la scorsa stagione con l’Isola Capo Rizzuto, che ha disputato un buon campionato, sempre a ridosso della zona playoff.

Galardo avrà il difficile compito di costruire la Gioiese 2023-’24 che, dalle prime avvisaglie, sembra, sarà molto rinnovata. Naturalmente Galardo opererà in sintonia con mister Caridi e con la società del presidente Cesare  Raso, del vice Saccà e del dg Ventra.

 

Come affermato dal neo trainer viola e dal ds, per la costruzione del nuovo organico si partirà dai giovani. Considerando che 4 dovranno essere sempre in campo (un 2003, due 2004 ed un 2005), occorrerà avere in organico almeno 10-12 under di sicuro affidamento e una volta sistemata questa parte, si procederà all’acquisto dei giocatori over. In sede di presentazione Galardo ha detto che adesso inizieranno i colloqui con i calciatori della scorsa stagione per valutare chi continuerà a vestire la maglia viola, lasciando intendere che uno dei sicuri riconfermati sarà l’ottimo Saverio Staropoli che, reduce da una stagione superlativa, è anche un fuoriquota, essendo un 2003.

 

Intanto, bisogna registrare i primi addii ufficiali di alcuni validi calciatori, che hanno fatto parte della Gioiese 2022-’23. Parliamo del centrocampista Guerrisi che, per motivi di lavoro, si è trasferito al Nord, interrompendo (almeno per il momento) la carriera di calciatore, e del capitano Domenico Stillitano, che ha ufficialmente lasciato la Gioiese, non potendo proseguire la sua carriera in riva al Petrace per motivi personali. Sono rientrati, per fine prestito, alla Vibonese i giovanissimi Rocco Spanò e Benkhalqui, ma la società potrebbe provare a riaverli in maglia viola, mentre per gli altri si deciderà nella prossima settimana.

Sicuramente, con l’avvento di Galardo si attingerà alla formazione Primavera del Crotone, mentre qualche promettente elemento potrebbe giungere anche dalla Primavera della Reggina o del Catanzaro.

 

Circa i nuovi arrivi, sono tanti i nomi circolati in questi giorni, che potrebbero essere ingaggiati dalla Gioiese. Si parla di un interesse per i due attaccanti argentini del Locri Romero e Carella, che sarebbero dei top player per la categoria, dell’argentino Mateucci, autore di 10 reti con lo StiloMonasterace, alle dipendenze di mister Caridi, dell’ottimo Davide Corso (ex  Reggina, Catanzaro e Palmese), reduce però da una stagione di inattività per un grave infortunio riportato con la maglia del Locri, e si fanno anche i nomi di due dei migliori elementi dell’Isola Capo Rizzuto, come il centrocampista Leto (15 reti per lui in campionato) e del giovane D’Andrea, classe 2003, autore di 6 reti. Tanti i nomi che sicuramente verranno accostati alla Gioiese nei prossimi giorni, ma ancora è presto per le ufficialità. 

Infine, da segnalare che la società ha ufficializzato la conferma del team manager Salvatore Carlà, che continuerà il suo proficuo lavoro con la società viola, mentre il nuovo allenatore della formazione juniores sarà Peppe Infusino, indimenticato ex bomber della Gioiese negli anni ’90, che già qualche anno fa fu il responsabile delle formazioni giovanili viola.