esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Serie D – Già finita tra la Gioiese e il ds Galardo

2023-06-22 20:37

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, serie d, Gioiese, san luca, locri,

Serie D – Già finita tra la Gioiese e il ds Galardo

Pochissime novità tra le calabresi, molte delle quali in difficoltà

Fulmine a ciel sereno nel pomeriggio odierno, con la Gioiese che, attraverso un comunicato ufficiale, ha fatto sapere che le strade tra la società viola ed il ds Galardo si sono interrotte “per motivi extracalcistici”. La notizia ha destato stupore perché sembrava si stesse lavorando alacremente per la costruzione del nuovo organico pianigiano e, fino a ieri, sulla pagina social della Gioiese era uscita una foto con tutto lo staff a pranzo.

 

Nessuna conferma ufficializzata dalla società in merito agli atleti della scorsa stagione, anzi sono diversi quelli che hanno direttamente comunicato che lasceranno la Gioiese. E’ il caso dell’esperto difensore Gambi, passato alla Deliese, partenza che segue quella di Stillitano, approdato alla Saint Michel,  Guerrisi e del portiere Palumbo, che non difenderà i pali viola. Nelle ultime ore sembra che la Vigor Lamezia si sia fatta sotto per Staropoli e Curcio, che sembrava potessero essere confermati ma ancora è tutto in alto mare.

 

Tutto in alto mare anche a Castrovillari, mentre a Locri e San Luca si continua a lavorare al salvataggio del titolo, per cui è prematuro parlare di altro. Il Lamezia del ds Maglia sta pensando al ritorno di mister Novelli (che vinse il torneo di D alla guida del Messina) e in tal caso rimarrebbero sicuramente Addessi e Cristiani. Quasi fatta per il forte attaccante argentino Diaz.

 

Domani pomeriggio la Vibonese presenterà il ds Ramondino che a breve dovrà annunciare la guida tecnica, che non sarà Facciolo, passato al S. Agata. Il S. Agata, oltre al nuovo allenatore, ha presentato il forte fantasista Mincica (Modica), ex Casarano, e quasi certamente partiranno i pezzi pregiati della scorsa stagione Cicirello e Bonfiglio, appetiti dall’Acireale, mentre Calafiore è già passato al Trapani.

 

A Canicattì la dirigenza ha sciolto le riserve e ha deciso di programmare la stagione che li vedrà ancora una volta privi del loro impianto, per cui giocheranno a Ravanusa. La Sancataldese, che ha ingaggiato il ds Lo Bianco (Misilmeri) sta pensando all’esperto centrocampista Lo Nigro e vorrebbe confermare il centrocampista Baglione, richiesto da Akragas e Vibonese.

 

Il Ragusa a breve dovrebbe annunciare il nuovo allenatore che, pare, sarà l’ex Acireale Ignoffo. La matricola Akragas pensa all’attaccante Caronia dell’Enna che domenica ha perso la finale playoff col Siracusa, approdato in serie D. Un colpo a sensazione quasi fatto per l’Akragas sarà l’innesto del giapponese Morimoto, 35 anni, già visto in Italia con le maglie di Novara e col Catania in serie A. Sempre l’Akragas si contende con la Nuova Igea Virtus il giovane “furetto” Esposito (’02) della Nissa.

 

Molto attivo l’Acireale col dg Leonardo che sta trattando giocatori di valore come l’attaccante argentino Romero ed il difensore La Rosa (Locri) ed il difensore Agustin Ale (S. Luca).

L’ambizioso Trapani, dopo l’arrivo di Calafiore (S. Agata) ha quasi preso Balla (Vibonese) ed è sulle tracce del giovane Gagliardi (’04) della Primavera del Genoa e cerca attaccanti di spessore come Mattia Gagliardi (Cavese) e Sparacello (Nola), richiesto anche da Lamezia e Gelbison.

 

Molta carne al fuoco anche per la matricola Nuova Igea Virtus, che ha annunciato le conferme di Franchina, del portiere argentino Staropoli e di Della Guardia, e sta trattando tanti calciatori. Si pensa al portiere argentino Romano (Jonica), ai difensori Moi (ex  Castrovillari) e Mancuso (S. Croce), al jolly Castillo Wilker (’05) del Comiso, seguito anche dal Catania e dal Ragusa, ed al centrocampista Le Mura (’04) del Taormina. Infine, piacciono gli attaccanti Santiago Torres (ex Rotonda, Leonzio e Jonica), Carella (Locri), Dorato (Castrovillari), Lo Bosco, 34 anni, lo scorso anno 12 gol col Vado Ligure e i barcellonesi Longo e Mattia Trovato (Castrovillari).