esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (13)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (13)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Si comincia (come 10 anni fa) con Vibonese-Gioiese

2023-09-09 12:53

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, serie d, Gioiese, Vibonese,

Si comincia (come 10 anni fa) con Vibonese-Gioiese

Domani per i viola di mister Caridi l’esordio nel torneo di serie D

vibonese-vs-gioiese.jpeg

Comincia domani il torneo di Serie D e per la Gioiese sarà un debutto molto impegnativo, dovendo recarsi al “Luigi Razza” di Vibo Valentia, come nella gara inaugurale di 10 anni fa.

Vibonese-Gioiese è da sempre una sfida affascinante fra due delle compagini con più storia dell’intera Calabria. Sono tantissime le sfide passate fra le due squadre ed il bilancio, in campionato, è leggermente in favore dei viola, ma i rossoblù sono in lieve vantaggio nelle sfide di coppa Italia, per cui possiamo dire che i successi sono pressocchè in parità.

Gioiese e Vibonese si trovarono di fronte fin dal torneo di Promozione del 1953-’54, vinto dai viola con 44 punti, davanti alla Vibonese, seconda a quota 41. Quell’anno la Gioiese di Moschella fu promossa in IV Serie. Nel 1956-’57 un successo casalingo per parte per 2-0, con doppietta a Gioia Tauro di Fucà, e gol di Pachì e Marchetta al ritorno. L’anno seguente doppia affermazione vibonese con un secco 3-0 all’andata (tripletta di Taverniti) e successo su rigore al 95’ (Tranfo) al ritorno. Quell’anno la Vibonese vinse il campionato, e le due squadre si ritrovarono di nuovo insieme, per 4 anni di fila, in Prima Categoria dal 1963-’64.

 

Quell’anno a Vibo finì 1-1 (Russo II e Rotolo al 93’ per i viola), mentre a Gioia Tauro vi fu un successo locale per 3-1 (doppietta di Ventra, Vita e Longobucco). L’anno successivo vittoria gioiese per 2-1 all’andata (Orlando II, Bachi ed Orlando I) e ancora un pari a Vibo (1-1, De Maria e Zangone). Nel 1965-’66 dopo la vittoria viola dell’andata, ennesimo 1-1 a Vibo (Salini ed autorete di Cristiano), mentre nel torneo successivo finì 1-1 al “Cesare Giordano”, con gol di Mercuri su rigore e Pontieri, mentre al ritorno vinse la Vibonese. 

Nel 1968-’69 la Gioiese vinse in casa per 2-0, grazie all’autorete di Ceravolo ed al gol di De Luca mentre al ritorno i viola rinunciarono alla gara, vinta quindi a tavolino dai vibonesi. Nel 1969-’70 successo di misura locale a Vibo (gol di Gatto) e parità al ritorno. Nel 1970-’71, in Promozione, si giocò Amatori Calcio Gioiese – Vibonese e all’andata fu 2-2, con gol di Gerin su rigore, doppietta di De Girolamo, di cui uno su rigore, ed ancora Gerin su rigore. Al ritorno successo esterno viola grazie a De Girolamo al 90’, e i viola giunsero al secondo posto, a quota 44, alle spalle del Palmi.

Nel 1971-’72 la Gioiese di Scoglio vinse entrambi i confronti, 2-1 in casa (Ciravolo, Vitalone e Scordo) ed 1-0 a Vibo (Scordo) e fu promossa in serie D con 43 punti, davanti alla Vibonese a quota 38.

Dal 1973-’74 in poi le squadre si trovarono di fronte per 4 stagioni di fila in serie D (visto che l’anno dopo dei viola anche i rossoblù vennero promossi). Il primo anno a Vibo finì 1-1 (D’Ascola e Furlanis) e a Gioia Tauro finì 1-0, grazie al gol viola di Furlanis.

Nel 1974-’75 successo rossoblù all’andata per 3-1 (doppietta di Ottaviani, Scordo e D’Ascola) e parità al ritorno (1-1, gol di Pedullà e Cosentino). L’anno successivo un successo per parte. All’andata vinse la Gioiese di Scoglio 2-0 (Paleologo e Corrado), al ritorno decise Ottaviani. Nel 1976-’77 (anno in cui la Gioiese tornò in Promozione) un successo per 1-0 per parte: a Gioia Tauro decise Campagna, a Vibo Baroni.

 

L’anno dopo tornò in Promozione anche la Vibonese, per cui le due squadre si ritrovarono insieme nel 1978-’79, con risultato di parità al “Cesare Giordano” (1-1 Villari e Cosentino) e successo rossoblù al ritorno (3-1, D’Ascola, doppietta di Baroni I e Babuscia II). Nel 1979-’80 la Gioiese di Arfuso fu promossa in serie D e la doppia sfida finì in parità col doppio punteggio di 1-1 sia a Gioia Tauro (Babuscia su rigore e Giamborino) che a Vibo (Babuscia e D’Ascola).

L’anno dopo la Vibonese raggiunse la Gioiese in serie D, ma i viola di Scoglio vennero promossi in C2 e si aggiudicarono entrambi i confronti. Finì 2-1 a Gioia Tauro (Aricò, Sacchetti e Chiappetta) mentre al ritorno, la gara fu rinviata per maltempo. Il match venne poi recuperato e vinto dai viola grazie ancora ad Aricò al 90’.

Dopo la retrocessione dalla C2 Vibonese e Gioiese ancora di fronte in Serie D, nell’anno in cui i viola finirono subito in Promozione, facendo quindi una doppia retrocessione. Quell’anno la Vibonese vinse entrambi i confronti. Finì 3-1 a Vibo (Tozzo, Barresi, Consoli ed Astarita) e 2-0 al “Giordano (Chiarella e Consoli).

Da quella volta Vibonese e Gioiese non si incontrarono per 30 anni, fino al 2013-’14, quando alla prima di campionato (come sarà domani) vi fu Vibonese-Gioiese. Fu un’apoteosi viola, vittoriosi per 4-2, grazie alla doppietta di Pascu, poi vi furono i gol locali di Marasco e Cosenza, e alla fine decisero Cinanni e Lombardo per la Gioiese. Al ritorno, al Polivalente, successo ospite di misura con Cocuzza.

 

In archivio abbiamo trovato anche delle vecchie sfide in Coppa Italia. Nel 1979-’80 all’andata (si giocò a Rosarno per squalifica del “Giordano”) la Gioiese vinse 1-0 con gol di Babuscia mentre al ritorno perse 2-1 (Giamborino, De Forte e Cosentino I) ma si qualificò al turno successivo grazie al gol segnato in trasferta.

Nel 1981-’82 0-0 a Gioia Tauro ed 1-1 a Vibo (La Serra e Sorace) e viola ancora qualificati, e domenica scorsa, gara secca a Vibo finita 2-0 per i locali di Buscè, grazie a Gaeta e Tandara.

Ma domani si scriverà  un’altra pagina di questa affascinante storia di sfide, sempre all’insega della correttezza e sportività, fra Vibonese e Gioiese.