esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (5)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (5)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Virtus Rosarno tre punti d'oro contro la Deliese [FOTO E VIDEO]

2024-02-10 20:53

Marco D'Agostino

CALCIO, VIDEO, calcio, deliese, Saba, promozione, virtus rosarno, foto, Fiorino, Artuso, video,

Virtus Rosarno tre punti d'oro contro la Deliese [FOTO E VIDEO]

La vittoria di oggi allontana i locali dalla zona play-out. Episodi sfortunati per gli aspromontani

virtus-rosarno---deliese-100224_182.jpeg

Tre punti d’oro quelli ottenuti oggi dalla Virtus Rosarno, che batte la Deliese per 2-0 e così facendo si allontana dalla zona play-out. Una partita molto maschia e combattuta, aperta fino alla fine e che ha visto le due compagini lottare su ogni pallone, con i padroni di casa che hanno avuto la meglio grazie alle realizzazioni di Fiorino (al 3’ minuto del primo tempo) e Artuso (al 50’ minuto del secondo tempo).

 

Queste sono le parole di Domenico Saba, seconda punta della Deliese:

“Abbiamo preso subito il gol e questo ci ha tagliato le gambe. Poi abbiamo reagito bene, anche in inferiorità numerica. Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, siamo stati pure sfortunati visto che abbiamo sbagliato il rigore. Purtroppo, è andata così. La sconfitta di oggi non deve demoralizzarci e da lunedì penseremo all’Ardore”.

 

Di seguito sono riportate le dichiarazioni di Angelo Fiorino, attaccante della Virtus Rosarno:

“È stata una partita dura, con due squadre che hanno dato il massimo. Oggi magari abbiamo giocato meno bene delle altre volte. La Deliese è una squadra diversa da quella del girone d’andata: gioca a calcio, ha lottato e ha uomini di categoria. Noi non siamo più la squadra che deve vincere il campionato, però credo che oggi si sia visto in campo una squadra che può tranquillamente lottare con quelle che stanno lì in alto”.

 

Foto e Video a cura di Umberto Sirò

virtus-pubblicità_03.jpeg
deliese-pubblicità-2023_24.jpeg