esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Saint Michel, il mistero di una crisi inaspettata

2024-02-14 08:20

Redazione

CALCIO, Promozione, saint michel,

Saint Michel, il mistero di una crisi inaspettata

La squadra gioiese reduce da tre sconfitte inaspettate

virtus-rosarno---saint-michel-140124_37.jpeg

Terzo Ko consecutivo per l'ASD Saint Michel che in casa del Gallico Catona viene sconfitta per 2-0  lasciando sul campo altri tre punti che pesano enormemente sulla stagione.
La squadra pianigiana sembrava essere in grado di potersi inserire nella lotta al primo posto insieme a Capo Vaticano ed Ardore, però nelle ultime tre uscite ha collezionato tre dure sconfitte con squadre che sulla carta non dovevano destare alte preoccupazioni.
Il primo campanello dall'allarme che forse è stato l'elemento scatenante di questa crisi si è verificato a Roccella, nell'occasione la squadra di casa vince in rimonta per 2-1 sui bianco-oro i quali si presentano inspiegabilmente senza quattro elementi di spicco tra cui il capitano Artuso ed il compagno Saccà, mandando su tutte le furie il direttore Ascone il quale pochi minuti dopo la fine della gara ha annunciato le proprie dimissioni essendo lo stesso contrariato dalle scelte societarie che hanno inficiato sulla prestazione della squadra.


Nella gara successiva contro il Caraffa la Saint Michel sembra aver accusato l'uscita del Ds, ed in evidente stato confusionale subisce la seconda sconfitta consecutiva per 1-3. Nell'anticipo della 21' giornata di campionato in casa del Gallico Catona ci si aspettava la svolta che mettesse a tacere i tanti rumors che stanno contornando i bianco-oro, invece arriva la terza sconfitta consecutiva che dalle dichiarazioni raccolte a fine gara sembra sia arrivata in modo immeritato.

 

Ma cosa sta realmente accadendo in casa Saint Michel?
La società rimane ermetica sulle vicende che hanno caratterizzato le ultime settimane. Stranamente sui propri canali social non è stata ancora confermata l'uscita del DS Ascone, alcune voci lo darebbero ancora vicino al club nonostante lo stesso continui a confermare "a malincuore" la propria fermezza sulla decisione presa, ma di sicuro dal momento della sua uscita qualcosa si è rotto. Altra notizia è l'assenza di Mr. Mammoliti nelle ultime due gare, da chiarire se anche il tecnico gioiese abbia deciso di abbandonare la nave.


Non si è riuscito a capire cosa sia successo prima di Roccella, non è chiaro se le scelte scatenanti l'attuale crisi siano dipese dalla società o dallo staff tecnico. Nelle ultime ore proprio dalla pagina ufficiale della squadra viene riportato un messaggio del difensore Saccà ai propri compagni che li invita a ricompattarsi per mantenere l'obiettivo playoff. Affermazione che farebbe pensare anche a possibili problematiche interne allo spogliatoio e non della società.


Quello della Saint Michel sta diventando "un  giallo" tutto da risolvere, la matricola gioiese che lo scorso anno vincendo tutto si è dimostrata una delle migliori realtà del calcio calabrese, dimostrandosi durante questa stagione in grado di competere tra le grandi piazze del campionato di promozione, oggi è ancora in linea con gli obiettivi dichiarati. Una risoluzione delle proprie problematiche già dalla prossima giornata, potrebbe rimettere in carreggiata i gioiesi per ultimare la stagione in modo dignitoso, sarà il campo a darci le indicazioni su quello che sarà il futuro della Saint Michel.