esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Nella sfida interna la Futura cede il passo al Manfredonia

2024-02-17 10:26

Redazione

Altri Sport, FUTSAL, Futsal Serie A2, futsal, Polisportiva Futura, Futsal Serie A2 Elite, Vitulano Manfredonia,

Nella sfida interna la Futura cede il passo al Manfredonia

I gialloblu dovranno provare a ritornare sulla retta via. La vittoria fa ritornare i pugliesi al secondo posto

futura-vs-manfredonia-162024.jpeg

Sconfitta interna per la Futura che non riesce a rialzarsi, nonostante il calore del Palattinà e cede il passo al Manfredonia. Con questo successo i pugliesi ritornano al secondo posto in classifica. I gialloblu, invece, dovranno provare a ritornare sulla retta via, il prima possibile.

 

I quintetti: Mister Fiorenza sceglie Paolo Parisi, il trio brasiliano Pizetta, Honorio e Cividini e Simone Minnella.

Gli ospiti rispondono con Vallarelli in porta,Taliercio, Moura, Ronaldo e Murgo.

Il primo tentativo pericoloso passa dai piedi di Pizetta, pericolosissimo al tiro. Una palla persa su di una ripartenza costa caro alla Futura: Roberto Giampaolo segna il gol dell'uno a zero. Sul gol, la Futura perde per infortunio il portiere Parisi, sostituito da Tonino Martino. Il due a zero, invece, è opera di Murgo, bravo a sfruttare un tiro dalla distanza. Le repliche Futura sono svariate: palo di Cividini di testa. Tanti tentativi di Honorio. Un salvataggio incredibile di Moura sulla linea di porta a portiere battuto. Manfredonia si difende, nel momento più alto della Futura, con l'inerzia che sembrava totalmente cambiata arriva il terzo gol. Il primo tempo, però, è ancora redditizio per gli ospiti che segnano ancora con Ronaldo Cabarcas.

 

Nel secondo tempo, la Futura perde, a causa di un espulsione da rivedere totalmente, Simone Minnella. La resistenza con un uomo in meno dura poco. Manfredonia con estremo cinismo non perdona e realizza con Djelveh. Tantissimo "powerplay" per la Futura con Andrea Labate aggiunto. Davanti al pubblico amico, i locali le cercheranno tutte per realizzare. Il gol, invece, arriva da una ripartenza ed un tiro di Cividini che non lascia scampo a Vallarelli. La gara avrà ancora il tempo per il quinto gol degli ospiti, ancora con Ronaldo ed il secondo gol Futura con Antonio Pannuti.

 

La Futura cede il passo contro una delle squadre più forti del torneo.

IL 24 febbraio, i gialloblu giocheranno in Romagna contro un Cesena in crescita.

 

POLISPORTIVA FUTURA-VITULANO MANFREDONIA 2-5

[Cividini, Pannuti]

[Ronaldo (2),  Giampaolo, Murgo, Djelveh]