esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (13)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (13)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Myenergy, ritorno al successo, battuta Angri

2024-03-11 09:58

Redazione

Altri Sport, altri sport, basket, Pallacanestro VIola, Cigarini, Myenergy Reggio Calabria, Pallacanestro Angri, Chiavazzo,

Myenergy, ritorno al successo, battuta Angri

Contro l'Angri finisce 81 a 67: la Myenergy torna a vincere davanti al suo pubblico

myenergy-vs-angri.jpeg

Ritorno al successo per la Myenergy Viola. Vittoria voluta con i primi due quarti dominati, subendo la rimonta nel terzo periodo, ripartendo e resistendo. Nulla sarà facile da qui fino alla fine: lo sanno benissimo lo Staff Tecnico e la squadra. Ne è consapevole Angri che le ha provate tutte per rimettere la gara in sesto.

Nei primi due quarti i ragazzi di Coach Cigarini mandano in scena tutta la propria voglia di riscatto dopo la sconfitta subita al fulmicotone a Molfetta.


Inizio dominante. Doppia cifra di vantaggio immediata con un Ilya Tyrtyshnyk super. Molto bene Cessel. I canestri del maxi allungo passano dalle lunghe leve di Konteh, in campo, con impatto ed efficacia. Nel secondo quarto la musica non cambia. Il match sembra essere diventato una sorta di amichevole pre-stagionale: 37 a 15 ancora grazie alla tripla di Tyrtyshnyk, Simonetti con autorità gioca da campione.


Si va all’intervallo sul 46 a 29. Le uniche giocate positive degli ospiti arrivano dalla precisione di Iannicelli dalla lunga.
Tutto finito? Trombette in festa? Neanche per idea. Coach Chiavazzo ritrova Globys, cambia assetto, alza la difesa e tutto cambia. L’inerzia cambia radicalmente. Taddeo è il condottiero dei Condor con giocate d’alta scuola. Tantissime le palle recuperate e relativi contropiedi: insomma, si va dal più 24 al più nove grazie al maxi break dei campani. Il terzo quarto si chiude 63 a 54. Nel quarto periodo la gara è più viva che mai: Reggio paga scarsissime percentuali ai liberi ma riesce a tenere botta. Angri arriva sul meno sette ma più volte fallisce la tripla del riavvicinamento. Simonetti e Mavric sono determinanti sul finale. Termina 81 a 67.

 

MyEnergy Reggio Calabria-Angri Pallacanestro 81-67


MyEnergy Reggio Calabria: Aguzzoli 6, Simonetti 11, Konteh 6, Maksimovic 7, Mavric 9, Mazza n.e., Cessel 10, Seck n.e., Binelli 6, Tyrtyshnyk 26, Russo n.e.. All.: Cigarini


Angri Pallacanestro: Izzo 5, Globys 5, Granata 2, Ruggiero 9, Lazzari n.e., Caloia, Carone, Iannicelli 14, Bonanni 5, Taddeo 22, Jelic 5. All.: Chiavazzo; Ass. Russo e Pisapia
 

Arbitri: Lorefice e Finesi
Parziali: 23-10, 46-29, 63-54