esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

TDR2024, Calabria vice campione d’Italia nella categoria Under 19

2024-03-30 09:18

Redazione

CALCIO, CALCIO GIOVANILE, calabria, TDR2024, Scorrano, Piemonte, Storgato,

TDR2024, Calabria vice campione d’Italia nella categoria Under 19

Il presidente Mirarchi: “I ragazzi sono stati eccezionali, nulla da rimproverare. Questo risultato è linfa vitale per il nostro movimento”

premiazione-secondo-posto.jpeg

La dichiarazione nell’immediato post-partita del presidente Saverio Mirarchi:C’è da essere felicissimi di quanto fatto dai ragazzi, sono stati eccezionali ed hanno regalato un sogno alla Calabria, senza doversi rimproverare nulla. Hanno sicuramente pagato l’aspetto fisico e la stanchezza di questi giorni, ma si sono battuti dando linfa vitale al movimento dilettantistico calabrese che da qui deve ripartire per crescere e migliorare sempre di più”.

Genova ci aveva portato fortuna nei quarti ed in semifinale contro Abruzzo ed Emilia-Romagna ma nell’occasione più importante, la finale per il titolo, diventa amara. Calabria ko, la selezione Under 19 cede, seppur con l’onore delle armi, al forte Piemonte, 4-1 il risultato finale allo stadio “Sciorba”.

 

Mister Scorrano sostituisce lo squalificato Furiato con Silvagni e completa l’undici con l’ormai collaudata alternanza degli esterni difensivi inserendo nuovamente Scarcella e Frasson dal primo minuto.

La squadra approccia bene il match con grande piglio e gioca la palla prendendo subito il controllo delle operazioni. Al tredicesimo la prima occasione, con un calcio di punizione in area per un retropassaggio al portiere piemontese, ma la forte conclusione di Billetta, su tocco di Marino, colpisce in pieno la barriera. Sullo sviluppo dell’azione, la palla non esce ed il Piemonte sfrutta un varco al centro della difesa per andare a segno con Ventre. La reazione dei ragazzi è immediata, ancora Billetta scalda i guanti al numero uno piemontese, poi Costanzo calcia fuori dopo uno stop ed il tiro di prima intenzione. Otto minuti più tardi il raddoppio del Piemonte con Lischetti: gran tiro del centravanti, palla deviata che tocca la parte interna della traversa e finisce in rete senza che Mileto possa far nulla. Nonostante il doppio svantaggio, però, la squadra non si scompone e ci crede ancora sostenuta da tutti i membri della panchina, che non fanno mai mancare il proprio supporto, ed al trentacinquesimo il cross dalla destra di Scarcella viene raccolto dal solito Calabrò, colpo di testa e gol dell’1-2 che riapre il discorso e con cui si va al riposo.

 

La ripresa non rispecchia i valori in campo e già al nono minuto il Piemonte segna nuovamente: la discesa sulla fascia sinistra di Ventre, sicuramente il migliore in campo, viene premiata dalla girata vincente verso la porta di Botasso. Al settantacinquesimo, poi, il poker firmato da capitan Morganti, il suo preciso colpo di testa su un cross proveniente dalla sinistra chiude definitivamente il discorso regalando il titolo al Piemonte. Finisce 4-1 per i nostri avversari.

 

Il sogno si ferma proprio sul più bello, ma non possiamo che ringraziare la squadra e lo staff tecnico per le emozioni che hanno fatto vivere a tutta la Calabria sportiva. La sessantesima edizione del Torneo delle Regioni si chiude con un più che meritato secondo posto, la formazione Under 19 è vice campione d’Italia.

 

Il tabellino della gara

UNDER 19 “Sciorba Stadium” di Genova - ore 16.45

CALABRIA-PIEMONTE VDA 1-4 (pt 1-2)

 

CALABRIA: Mileto, Scarcella, Marino, Billetta, Michelli (22’ st Falbo), Calabrò (36’ st Meskar), Costanzo (10’ st Politano), Silvagni, Frasson, Tutino, Sarpa. All. Scorrano

 

PIEMONTE VDA: Romanin, Chesta (5’ st De Simone), Cassetta, Giovannini, Borin, Birtolo (24’ st Biondo), D’Ambrosio (17’ st Giraudo), Ventre (39’ st Ferrari), Botasso, Morganti, Lischetti (29’ st Deljallisi). All. Storgato

 

ARBITRO: Sig. Crova (sez. Chiavari)

ASSISTENTI: Sig. Botto (sez. Genova) e Sig. Poggi (sez. Genova)

MARCATORI: 14’ pt Ventre (P), 22’ pt Lischetti (P), 35’ pt Calabrò (C), 9’ st Botasso (P), 30’ st Morganti (P)

AMMONITI: Romanin (P), Scarcella (C), Michelli (C), Silvagni (C), Lischetti (P), Falbo (C), Deljallisi (P), Mazzone (C)
ESPULSI: al 48’ st Cassetta (P) e Tutino (C) per reciproche scorrettezze

squadra-calabria-iniziale--per-la-finale.jpeg