esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Saint Michel supera di misura lo Sporting Cz Lido [FOTO]

2024-04-08 08:15

Rocco Trimboli

CALCIO, Promozione, saint michel, foto, Sporting Cz Lido, Jaiteh, Dal Torrione, Giglio,

La Saint Michel supera di misura lo Sporting Cz Lido [FOTO]

Match cruciale per la situazione playoff

immagine-whatsapp-2024-04-07-ore-15.32.59_d62f3544.jpeg

La Saint Michel di Mr. Dal Torrione supera di misura lo Sporting Catanzaro Lido e va  a 9 punti dal Capo Vaticano bloccato in casa dalla Deliese, match cruciale per la situazione playoff.
Partita tutt'altro che scontata quella andata in scena al comunale di Rizziconi, come già si ipotizzava è stata una dura battaglia tra due formazioni che scendevano in campo con l'obbligo di vincere per perseguire i propri obiettivi stagionali, la Saint Michel per rimanere agganciata alla possibilità di disputare i playoff, lo Sporting  per evitare di scivolare all'ultimo posto in classifica e quindi la retrocessione diretta.


In apertura di gara sono gli ospiti a creare la prima occasione da rete, al 10' minuto è Benincasa a lanciarsi in porta in seguito ad uno svarione difensivo dei padroni di casa, ma Panuccio si fa trovare pronto dimostrandosi ancora una volta, con le sue prodezze, uno dei migliori sulla piazza.
È comunque la Saint Michel ad essere più propositiva in avanti e pochi minuti dopo sugli sviluppi di un azione offensiva trova l'assegnazione di un calcio di rigore, si incarica della battuta Jaiteh che dagli 11 metri insacca alle spalle di Nania sbloccando il risultato quanto il cronometro segnava il minuto 14.
La battaglia in campo continua, la Saint Michel sembra averne di più ma non concretizza le occasioni almeno due nitide, utili per aumentare il divario, lo Sporting cerca di resistere come può e non cede ai colpi della corazzata gioiese tenendo in bilico il risultato fino alla fine del primo tempo.


Nella ripresa i pronostici davano la Saint Michel favorita ma la ripartenza degli ospiti è stata bruciante ed al 2' della ripresa arriva il gol del pareggio ad opera di Giglio che sulla destra riceve un cross da un compagno ed a pochi passi da Panuccio insacca sul primo palo ristabilendo inaspettatamente il risultato di parità.
Accusano il colpo i locali mentre rinvigoriscono gli ospiti dando cosí un nuovo volto alla gara che non fa vedere piú le gerarchie di classifica ma bensi mette in equilibrio un match che fa salire l'adrenalina ed a tratti la tensione da ambo i lati. È dura battaglia per tutta la seconda frazione di gioco e quando tutto lasciava presagire un inutile pareggio per entrambe le formazioni arriva all' 87' il guizzo dell'imprevedibile Jaiteh che conquista palla a metà campo, si dirige verso la porta avversaria e incrocia un tiro sul secondo palo per la rete del 2-1 che fa esplodere il comunale di Rizziconi, la palla sul tiro viene toccata da Linder che voleva anticipare Lazzarini pronto a ribattere in rete  sul secondo palo ma nella circostanza nulla avrebbe potuto vanificare l'ottima azione costruita dai gioiesi.


3 punti importantissimi in per mantenere saldo il terzo posto della Saint Michel che alla luce del pareggio tra il Capo Vaticano e Deliese torna nel range utile alla disputa dei playoff trascinando con sè tutto il gruppo delle inseguitrici.
Mancano solo 3 giornate alla conclusione del campionato ed a questo punto riagganciato l'obiettivo playoff sale nuovamente l'entusiasmo ma anche la pressione, da oggi in poi è vietato sbagliare perchè dai risultati della squadra gioiese dipenderanno le sorti del lungo gruppo di inseguitrici che si daranno battaglia per i restanti 270 minuti di questo campionato, con l'obiettivo di staccare il biglietto verso il sogno Eccellenza.

 

Foto a cura di Marcello Gatto