esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (10)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (10)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

TDR Calcio a 5 2024: Under 19 e Femminile vanno avanti, l'Under 15 si blocca ai rigori

2024-04-30 11:31

Redazione

FUTSAL, Under 19, calabria, futsal femminile, LND Calabria, TDR2024,

TDR Calcio a 5 2024: Under 19 e Femminile vanno avanti, l'Under 15 si blocca ai rigori

Superano il turno le formazioni di mister Mendicino e Zema, eliminata quella di Pellegrino

torneo-delle-regioni-calcio-a5-calabria-2024.jpeg

Due su tre per la Calabria che porta le rappresentative Under 19 e Femminile in semifinale dopo i successi sulla Basilicata per 5-1 e sulla Campania dopo i tiri di rigore. Domani le sfide contro Sicilia e Puglia, entrambe al Pala Attinà di Motta San Giovanni – Lazzaro nei canonici orari delle 17.30 (maschile) e 15.00 (femminile)

Bellissima la sfida della selezione Under 15 di mister Pellegrino contro il forte Veneto, decisa solamente dopo i tiri di rigore. Gara equilibrata, sbloccata da Gadaleta per il vantaggio della Calabria. Nemmeno quaranta secondo dopo, però, il pari di Lenzi, che poi ribalta l’inerzia a quarantadue secondi dall’intervallo portando avanti i suoi. Ripresa in cui la Calabria getta il cuore oltre l’ostacolo per riequilibrare le sorti della gara riuscendoci a soli diciannove secondi dal termine con il gol del capitano Elia. Sono i rigori, dunque, a decidere la prima semifinalista. Il Veneto sbaglia subito con Jeong, ma poi ve sempre a segno, mentre i nostri ragazzi falliscono con Elia e Rosano e devono salutare la competizione nel modo più amaro possibile. Veneto in semifinale, ma applausi per questo gruppo capace di regalare tante emozioni a tutti gli sportivi calabresi.

Altra bella gara quella della categoria femminile con Campania e Calabria che si sono equivalse sul parquet concludendo in parità i due tempi regolamentari. Di Folino il gol delle ragazze di mister Zema nel primo tempo, il pari campano nella ripresa con l’autorete di Alessi sul calcio di punizione di Lombardo. Finale in cui la Campania centra un palo clamoroso, poi Dragan miracolosa sul prosieguo dell’azione ed i rigori decidono anche la seconda sfida di giornata per la Calabria. Stavolta va meglio, l’ultimo tiro di capitan Bianco fa esultare il numeroso pubblico presente al Pala Attinà, senza dimenticare che la stessa Dragan aveva respinto di piede il secondo rigore della serie al numero nove Cretella. Ininfluente l’errore di Dominici, la Calabria vola in semifinale dove incontrerà nuovamente la Puglia dopo la sfida già giocata nel girone.

Non tradisce le aspettative la squadra Under 19 di mister Mendicino che supera la Basilicata e si qualifica per la semifinale. Gara in controllo con la doppietta di Gallo che manda in archivio il primo tempo sul 2-0. Poi, ancora Gallo per il tris in apertura di ripresa, anche se i lucani tentano di rientrare in gioco con la rete di Fortunato, ma la doppietta di capitan Alì ne spezza le velleità e chiude ogni discorso. Domani la sfida alla Sicilia in quella che sarà a tutti gli effetti la rivincita dopo l’amara sconfitta nella finale della scorsa edizione.

 

QUARTI DI FINALE – UNDER 15

Sono LazioEmilia-RomagnaMarche e Veneto le semifinaliste del Torneo delle Regioni Calcio a 5 2024 per la categoria Under 15. Al termine delle partite dei quarti disputate questa mattina, avanzano dunque i campioni in carica di mister Dazio che domani (ore 9.30) affronteranno al “Pianeta Viola” di Reggio Calabria la formazione emiliana tornata tra le prime quattro dopo l’ultimo anno sabbatico. Nell’altra sfida in programma allo stesso orario al palasport di Lazzaro, sarà confronto tra gli specialisti di categoria (2 i titoli vinti dal Veneto, 7 volte su 9 edizioni tra le semifinaliste) e la grande sorpresa delle Marche, mai arrivato a questo punto della competizione.

Lazio-Campania 4-1 - Al “Pianeta Viola” di Reggio Calabria passano i campioni in carica che al 5’ del primo tempo mettono a segno un uno-due micidiale con Onorati e Ferraro. La Campania torna in partita col solito Stagliano (quattro centri al TDR), ma nel secondo tempo i ragazzi di mister Dazio prendono il largo con Napolitano e Dileo.

Molise-Marche 2-5 - Al Palasport Botteghelle di Reggio Calabria, le Marche mettono in sicurezza la qualificazione già nel primo tempo con i centri di Longarini e Schveitzer. Nella ripresa è botta e risposta tra i ragazzi di Marsella e Macellari: Brunetti e Pierpaolo rispondono a Longarini (doppietta) e Sebastianelli, ma i marchigiani chiudono i conti con la sesta rete nel torneo del capocannoniere Lorenzetti.

Emilia-Romagna-Sicilia 6-2 - Al Pala “Caduti sul lavoro” di Polistena è Minguzzi show: il numero nove della formazione di Bottacini, autore di una tripletta, è il trascinatore di una sfida dal primo tempo a senso unico (5-0, a segno anche Nobile e Baldazzi). Nella ripresa Caponetto prova a rimettere in partita i siciliani con una doppietta, ma le speranze della squadra di mister Terranova si spengono al terzo gol di Minguzzi.

 

QUARTI DI FINALE – FEMMINILE

Calabria, Puglia, Sardegna e Veneto sono le magnifiche quattro che domani si sfideranno in semifinale al Torneo delle Regioni Calcio a 5 per la categoria Femminile. Ancora i rigori sulla strada della Calabria, questa volta i penalties sorridono alla formazione di casa che riscatta così l’uscita di questa mattina dell’Under 15. Le ragazze di mister Zema ritroveranno così la Puglia (sconfitta per 3-2 nell’ultima giornata del Girone E), che mancava tra le prime quattro dal 2016. La sfida si giocherà alle ore 15 al palasport Lazzaro di Lazzaro/Motta SG. Con la vittoria per 6-2 sul Lazio la Sardegna si regala la seconda semifinale della sua storia contro le campionesse in carica del Veneto al Pianeta Viola di Reggio Calabria. Anche per questa sfida calcio d’inizio alle ore 15.

Sardegna-Lazio 6-2 - Al palasport Botteghelle di Reggio Calabria l’autorete di Arosio al 1’ spiana la strada alle sarde che incrementano il vantaggio nel giro di un minuto tra il 15’ e il 16’ grazie alla doppietta di Virdis. L’espulsione per doppia ammonizione di Piras al 18’ permette al Lazio di accorciare le distanze, nella ripresa però il copione si ripete ed è la formazione di mister Tuveri a colpire altre tre volte. L’autorete di Manca non basta alle ragazze di Biondi per rimettersi in partita.

Puglia-Emilia-Romagna 1-0 - Al Pianeta Viola di Reggio Calabria decide la rete di Mastronardi al 1’ del secondo tempo con una gran conclusione da centrocampo.

Veneto-Marche 3-2 - Al Pala “Caduti sul lavoro” di Polistena il Veneto passa al 15’ del primo tempo con Dalla Libera. Nella ripresa si alza la temperatura: Vagnoni riporta la sfida in parità, poi ancora venete al 6’ con Primolan e nuovo pari marchigiano con Cardone al 7’. Le ragazze di Carlos Bruno continuano a macinare gioco e strappano il pass con la rete di Bergozza al 10’.

 

QUARTI DI FINALE – UNDER 19

Calabria, Piemonte VdA, Sardegna e Sicilia strappano il pass per le semifinali del Torneo delle Regioni Calcio a 5 al termine delle partite dei quarti di finale disputate nel pomeriggio. Tra le migliori quattro di categoria si confermano dunque le finaliste della scorsa edizione Calabria e Sicilia, mentre Piemonte VdA e Sardegna mancavano all’appuntamento rispettivamente dal 2018 e dal 2013. Questo il programma delle sfide di domani alle ore 17.30: Sicilia-Calabria al palasport Lazzaro di Lazzaro/Motta SG, mentre Sardegna-Piemonte VdA si giocherà al Pianeta Viola di Reggio Calabria.

 Sicilia-Veneto 5-3 - Al Pianeta Viola di Reggio Calabria passa per primo il Veneto con Fahmi al 10’ del primo tempo, risponde Brancato nove minuti più tardi. Nella ripresa i ragazzi di Sciortino allungano con Grammatica e Brancato prima del gol di Grishaj del momentaneo 3-2. Ancora Grammatica e poi Zamora Gil blindano il risultato per la Sicilia che subisce solo al 20’ l’ultima rete della formazione di Moro firmata da Rando.

Friuli VG-Sardegna 2-6 - Al palasport Botteghelle di Reggio Calabria domina la Sardegna, avanti due a zero già nel primo tempo. Tutti i marcatori di oggi sono autori di una doppietta: per la formazione di mister Perdighe a segno due volte Yuri Melis, Marco Melis e Filippo Chighini, per i friulani realizza Germanà.

Marche-Piemonte VdA 2-4 - Al Pala “Caduti sul lavoro” i piemontesi chiudono il primo tempo sul parziale di due a uno, aprono Pietchakigoncalve e Pepe prima del gol dei marchigiani a firma Gigante. Lo stesso risultato si concretizza nell’altra metà di gioco: Maggio fa respirare i ragazzi di mister Bosio, ma gli avversari si rifanno subito sotto con Piccioli. Ci pensa allora Trentacoste a blindare definitivamente la qualificazione.

 

 

I tabellini delle gare dei quarti di finale
Palazzetto dello Sport di Lazzaro (Reggio Calabria)

UNDER 15 – ore 9.30
CALABRIA-VENETO 5-6 dtr (pt 1-2, st 2-2)
CALABRIA: CALABRIA: Celi, Surace, Elia, De Luca, Malara, Honorio, Gadaleta, Rosano, Augliera, Alessi, Mazzei, Novello. All. Pellegrino
VENETO: Cimolin, Enriette, D’Alessandro, Manente, Dal Pezzo, Vigolo, Bettiolo, Lenzi, Jeong, Bernardi, Fiorone. All. Marini
ARBITRO: Sig. Luca Gatto (sez. Lamezia Terme)
CRONO: Sig. Vincenzo Mazza (sez. Lamezia Terme)
MARCATORI: pt 2’59” Gadaleta (C), 2’18”, 00’42” Lenzi (V), st 00’19” Elia (C)
AMMONITI: Bernardi (V), Lenzi (V), Jeong (V)
RIGORI: Jeong parato (V), Gadaleta gol (C), Dal Pezzo gol (V), Alessi gol (C), Lenzi gol (V), Elia parato (C), Manente gol (V), Honorio gol (C), Vigolo gol (V), Rosano parato (C)

 

FEMMINILE – ore 15
CAMPANIA-CALABRIA 4-5 dtr (pt 0-1, st 1-1)
CAMPANIA: Pragliola, Capozzoli, Petrillo, Mauro, Lombardo, Maccione, Iervolino, Zoppo, Cretella, Cioffi, Imbriani, Giordano. All. Iamunno
CALABRIA: Dragan, Andreacchio, Dominici, Alessi, Bianco, Talarico, Cambareri, Pullano, Leone, Folino, Macrì, Martino. All. Zema
ARBITRI: Sig. ra Manuela Spinelli (sez. Soverato) e Sig. Moreno Longo (sez. Paola)
CRONO: Sig. Alessandro Gionfalo (sez. Rossano)
MARCATRICI: pt 5’08” Folino (CAL), st 16’11” Aut. Alessi (CAM)
AMMONITE: Bianco (CAL), Petrillo (CAM)
RIGORI: Lombardo gol (CAM), Dominici parato (CAL), Cretella parato (CAM), Folino gol (CAL), Zoppo gol (CAM), Macrì gol (CAL), Petrillo gol (CAM), Dragan gol (CAL), Iervolino palo (CAM), Bianco gol (CAL)

 

UNDER 19 – ore 17.30
CALABRIA-BASILICATA 5-1 (pt 2-0)
CALABRIA: Gullì, Careri, Campana, Verardi, Spanò E., Chiappetta, Caracciolo, Gentile, Tigani, Alì, Gallo, La Corte. All. Mendicino
BASILICATA: Potenza, Silletti, Filippo, Lucisano, Distasi, Saponara, Bruno, Fortunato, Siggillino, Iannuzziello, Cataldo. All. Santarcangelo
ARBITRI: Sig. Moreno Longo (sez. Paola) e Sig. Alessandro Gionfalo (sez. Rossano)
CRONO: Sig. Giuseppe Ditto (sez. Reggio Calabria)
MARCATORI: pt 12’03”, 5’03”, st 18’20” Gallo (C), 11’52” Fortunato (B), 10’30”, 5’38” Alì (C)
AMMONITI: Verardi (C), Lucisano (B), Chiappetta (C)

 

 

under-19-in-semifinale.jpeg
femminile-in-semifinale.jpeg