esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (1)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (1)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Serie D - Attesa per i colpi di mercato della Reggina

2024-07-03 16:14

Maurizio Accordino

CALCIO, Serie D, calcio, Reggina, serie d, Giuseppe Praticò, Rosario Pergolizzi, Bonanno,

Serie D - Attesa per i colpi di mercato della Reggina

Previsti nei prossimi giorni i primi annunci ufficiali

reggina-genoa-71122.jpeg

A partire da domani sarà possibile effettuare tesseramenti per la nuova stagione agonistica, che vedrà per il secondo anno consecutivo la Reggina partecipare al torneo di Serie D. In realtà la stagione è scattata l’1 Luglio ma un problema al portale della Lnd ha fatto slittare di qualche giorno l’inizio ufficiale del calciomercato.
Dopo la non certo esaltante stagione scorsa, è finito il tempo degli alibi, e quest’anno (inutile sottolinearlo) la piazza si aspetta una compagine altamente competitiva e che punti senza mezzi termini al salto in serie C.
Lo pretende la città e lo ha più volte ripetuto la società. Società che dall’ultima uscita pubblica in occasione dell’acquisizione del marchio, si è chiusa in uno strano silenzio che non favorisce l’appeal con la tifoseria, già molto scettica sulle possibilità e sulle competenze di questa dirigenza. Come sempre sarà il campo ad esprimere i giudizi e ci auguriamo che sia l’anno del rilancio e del ritorno nel calcio professionistico.
Ad oggi le uniche ufficialità sono l’ingaggio del nuovo allenatore, che sarà Rosario Pergolizzi, reduce dal vittorioso torneo di serie D col Campobasso (ha già vinto questo girone alla guida del Palermo), ed il rinnovo dei calciatori Renelus, Adejo e Porcino, che erano in scadenza di contratto.
Non è stato ancora presentato alla stampa ed alla città il neo trainer, per il quale si tratta di un ritorno in amaranto (ha vissuto due stagioni da calciatore a fine anni ’80 ai tempi di Nevio Scala), né sono state ufficializzate le nuove cariche societarie che vedranno Giuseppe Praticò come dg e Bonanno, che sarà il nuovo ds dopo la separazione da Pellegrino.


MERCATO -  Dovrebbero essere già certi i primi 3 acquisti, che verranno annunciati nelle prossime ore. Si tratta del difensore reggino Malara, classe 2005, che tornerà in amaranto (ha fatto parte della Primavera due anni fa), dopo la parentesi alla Vibonese, nelle cui file ha disputato 26 gare (più quella di playoff). Il secondo acquisto sarà Momo Laribi, centrocampista italo-marocchino di 31 anni. Nativo di Locri, dopo 4 stagioni a Roccella (3 in D ed una in Eccellenza), ha quasi sempre militato in serie C, con due stagioni al Rende, poi una stagione alla Casertana, Vibonese, Potenza e l’ultima annata divisa tra Potenza e Virtus Francavilla, con cui è retrocesso ai playout. In mezzo un’altra stagione in D suddivisa tra Lamezia e Novara. Il terzo acquisto sarà l’attaccante argentino Barranco, 27 anni, nelle ultime settimane richiesto anche dal Siracusa. Il futuro centravanti amaranto è reduce da un’ottima stagione in serie D, girone A, dove complessivamente ha messo a segno 20 gol. Giunto in Italia 3 anni fa, giocò in Eccellenza nel Verbano, realizzando 11 reti, l’anno dopo il passaggio allo Stresa Vergante in serie D con 10 gol all’attivo, e la scorsa stagione 20 gol realizzate fra la prima parte di stagione disputata con l’Albenga e la seconda con la Folgore Caratese. Dovrebbe essere questo uno degli attaccanti su cui dovrà puntare la Reggina 2024-’25.
In merito ai prossimi acquisti si parla dell’arrivo di alcuni difensori, un over e qualche under, mentre a centrocampo sembra molto vicino il ritorno del reggino Forgione, 32 anni, gradito anche al mister Pergolizzi, che lo ha avuto alle sue dipendenze 9 anni fa nel Marsala. Forgione, che ha già giocato con la Reggina in serie D, è un ottimo profilo in questa categoria ed è reduce da una stagione importante nelle file del Chieti, dove ha anche realizzato 6 reti.
La curiosità dei tifosi, però, è principalmente rivolta all’altro attaccante di peso che dovrà vestire l’amaranto. Si parla di una trattativa col bomber del Campobasso Di Nardo (sarebbe un ottimo acquisto), che potrebbe giungere a Reggio insieme al suo compagno Maldonado (centrocampista ex Catania e Catanzaro). Altra trattativa che sembra a buon punto è quella con l’ex Ragusa, 33 anni, reduce da un anno e mezzo piuttosto deludente al Messina in C. Crediamo che sarebbe più utile un ritorno dell’attaccante Ceravolo che, anche se 37enne, ha dimostrato fino alla stagione da poco conclusa, di poter essere ancora molto utile, come dimostrano le 8 reti realizzate in C con la maglia del Fiorenzuola.


RITIRO – Come nelle ultime stagioni,  sembra pressochè certo che si svolgerà al S. Agata, probabilmente dal 22 luglio. Forse, per la prima parte di preparazione, sarebbe stato meglio allenarsi in una località di montagna, tipo Gambarie o Melia di Scilla ma la società sembra aver già deciso.


GIRONE – C’è molta attesa per sapere con quali squadre verrà completato il girone, che può già contare su 16 formazioni (12 siciliane e 4 calabresi). La novità delle ultime ore è che non ci sarà il Canicattì, che ha ceduto il tiolo al Pro Favara, per cui se il girone sarà a 18 verranno inserite due campane, in caso di girone a 20, saranno ben 4 le campane. Pare che la Nocerina, che punta con decisione al salto di categoria, abbia espresso interesse ad essere dirottata nel girone I. Ci auguriamo che non venga accontentata perché sarebbe un’altra pretendente alla C. Al momento, fra Sicilia e Calabria, Siracusa e Reggina sembrano le favorite, e poi potrebbe inserirsi la matricola Nissa che da tempo sbandiera propositi velleitari ma che ancora non ha assestato colpi importanti.