esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (13)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (13)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

La Rosarnese sbanca il “Carmelo Pugliese” di Varapodio

2023-03-28 08:04

Marco D'Agostino

CALCIO, Seconda Categoria, rosarnese, Di Bartolo, Catalano, Cosoleto,

La Rosarnese sbanca il “Carmelo Pugliese” di Varapodio

Continua la corsa in cima alla classifica della Rosarnese (anche se con una partita in più). Si sono imposti per 4-1 in casa del Varapodio

Continua la corsa in cima alla classifica della Rosarnese (anche se con una partita in più). Gli uomini di Paolillo si sono imposti sabato scorso in casa del Varapodio per 4-1 grazie alle marcature di Catalano, Di Bartolo, Gentile e Condello. Per i padroni di casa, invece, a segno è andato Cosoleto.

Di seguito le dichiarazioni del presidente della Rosarnese, Tonino Di Bartolo.

Abbiamo dominato la partita dall’inizio alla fine e ci siamo imposti sbloccandola subito con Catalano. Finalmente abbiamo ritrovato quel gioco che avevamo ad inizio stagione. Non è stata una vittoria così difficile, anche se il Varapodio ha lottato fino all’ultimo secondo e per questo c’è da fargli i complimenti. La squadra ha riacquisito quell’entusiasmo e quell’euforia che ci sono mancati nelle partite precedenti. Già dal match contro il Laureana abbiamo cominciato questo cambio di rotta, anche se poi da quella sfida ne siamo usciti sconfitti in maniera immeritata. Sono contento anche per la bella prestazione di Roberto Viola e di Cristian Condello, il nostro jolly, che ha realizzato un bel gol d’astuzia. Uniche note dolenti gli infortuni di Germanò e di Albanese. La prossima giornata riposeremo e staremo a guardare. Siamo ancora in lizza per il titolo e ci crederemo fino alla fine. Come ultima cosa, vorrei ringraziare la società del Varapodio per la splendida accoglienza.”

Così, invece, si espresso il presidente del Varapodio, Filippo Bagnato.

"Partita molto tosta e difficile per entrambe le squadre, anche se il risultato finale non rispecchia quanto detto. Purtroppo non è stata una delle migliori giornate per il nostro portiere. Era una partita importante per entrambe le squadre, la Rosarnese per la lotta al primo posto, mentre noi, per restare nel gruppo delle 4 squadre che disputeranno i play off. Nel primo tempo è stata una partita molto equilibrata, mentre nel secondo tempo per i primi 25 minuti si è vista la superiorità della Rosarnese. Noi solo negli ultimi 20 minuti, siamo riusciti ad imporre il nostro gioco e trovare un grandissimo gol con Cosoleto. C'è anche da dire che abbiamo disputato una delicatissima partita, con l'assenza del nostro mister Longo Rocco, punto di forza della nostra squadra. Detto questo, faccio i complimenti alla Rosarnese, che comunque, ha meritato la vittoria, mentre mi auguro tanto che i miei ragazzi riusciranno a disputare le prossime partite con determinazione, grinta e coraggio ad incominciare dalla prossima delicatissima trasferta contro Antonimina". 

VARAPODIO: Sgrò, Rugolo Silipigni, Coppola, Caminiti, Avenoso, Lentini, Brancati, Cosoleto, Foti, Malivindi V. In panchina: Donato, Bagnato, Longo, Sindoni, Malivindi L.

ROSARNESE: Sgrò, Contartese, Albanese, Florio, Garcea, Di Bartolo, Catalano, Gioffrè, Germanò, Gentile, Viola. In panchina: Cannizzaro, Spagnolo, Sposato, Garruzzo, Zappia, Condello, Muià. All.: Pasquale Paolillo.

296e3dfe-4b9a-46b6-aa95-a5b2a93bcbe8.jpeg58283f5d-678f-4533-8208-f0274993a47f.jpeg708bd76a-5a47-4d8e-bd34-db3f586b1361.jpeg