esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Le reggine di Eccellenza 2023/24

2023-07-12 20:32

Andrea Albarella

CALCIO, Eccellenza, eccellenza, palmese, ReggioRavagnese, Brancaleone, StiloMonasterace, Gioiosa Jonica, Bocale ,

Le reggine di Eccellenza 2023/24

Siamo solo all’inizio ma le compagini reggine di Eccellenza sono pronte ad attrezzarsi per raggiungere i propri obbiettivi

pallone-calciato_3.jpeg

Si prevede una stagione entusiasmante per le compagini reggine del campionato di Eccellenza 2023/24 e chissà se come l’anno appena concluso un’altra squadra della provincia di Reggio Calabria possa raggiungere la serie D come fatto dalla Gioiese. Il suo posto verrà preso da un’altra società blasonata nel panorama dilettantistico calabrese come la Palmese, promossa dopo lo spareggio contro il V.E. Rende. Oltre i nero verdi si presenteranno ai nastri di partenza la Cittanovese, Ia ReggioRavagnese, il Brancaleone, lo StiloMonasterace, il Gioiosa Jonica e il Bocale. Analizziamo allo stato attuale i movimenti di questi club. 

 

La Palmese dopo la promozione ha confermato alla guida tecnica mister Crucitti e il suo secondo mister Ienco ed ha affidato il ruolo di direttore sportivo a Piero Praticò e quello di responsabile delle giovanili a Pasquale Sorgonà provenienti dall’ex ReggioMediterranea ora ReggioRavagnese. Ufficializzate le partenze di alcuni protagonisti della scorsa stagione come Sapone (ripensamento su di lui?), Clasadonte, Taverniti, Villareal e Bargas sono stati riconfermati Infusino, Misale, Militano, Lavecchia, Tapia, Pititto, Barbera, Giovinazzi. Tra le novità l’addio al calcio giocato di Carmine Caputo che svolgerà il ruolo di allenatore dei portieri. Dal club della Piana ci si attende un campionato di livello. 

 

Stagione sfortunata quella appena trascorsa per la Cittanovese, che, dopo svariati anni di Serie D, ha dovuto salutare la categoria. La dirigenza comunque sta allestendo una squadra di tutto rispetto, puntando sul tecnico Graziano Nocera e sul ds Gianni Condemi. Già ufficializzati gli arrivi di Salvatore Palumbo e Francesco Stillitano (2003); dei difensori Flavio Cianci, Gianni Condomitti, Andrea Scigliano e Alessandro D’Ascoli; dei centrocampisti Natale Gatto e Giuseppe Denaro; degli attaccanti Blas Tapparello, Mario Mautone (2005) e Rocco Spanò (2003). E' evidente che si punta fin da subito alla risalita in Serie D.

 

Incomincia a muoversi anche la neo ReggioRavagnese che affida la guida tecnica ad Antonio Barillà ex Gallico Catona coadiuvato da Candido vice allenatore, Crupi preparatore dei portieri e Santisi preparatore atletico. Conferma in difesa il suo capitano Cordova oltre allo zoccolo duro composto da Foti, Morabito, Polimeni, Verduci e Puntoriere. Si mira ai play off. 

 

Il Brancaleone dopo l’ottima stagione conclusa in zona play off riparte da mister Alberto Criaco, dal portiere Laganà e dai difensori Nucera e Pietro Morabito che hanno garantito di chiudere come seconda migliore difesa nel torneo 2022/23. Ripartiranno da Brancaleone anche Virgara, Libri, Trimboli e Candido. Per gli ionici obbiettivo mantenere la categoria. 

 

Altra compagine che ha chiuso la stagione passata in ottima posizione è lo StiloMonasterace che dopo qualche titubanza per la possibile mancata iscrizione per il problema campo, ingaggia mister Galati che prende il posto di Caridi andato a Gioia Tauro. Ad oggi confermato il centrale difensivo argentino Ghergo e nel giro di qualche giorno si attendono nuovi rinnovi e acquisti in grado di garantire la categoria. 

 

Chi vuole mantenere la categoria con meno difficoltà rispetto all’anno passato sono il Gioiosa Ionica e il Bocale.

Il Gioiosa Ionica si è affidato all’esperto tecnico Tonino Figliomeni ex tra le altre di Siderno, Praia, Roccella, San Luca, Vibonese e Rosarno con il compito di alzare l’asticella per la compagine bianco rossa, a lui il compito di individuare i profili migliori per la sua idea di gioco. Confermati capitan Marulla, Panetta, Khanfri e Cavallaro. 

 

Il Bocale è il club che proviene da due salvezze miracolose non adatte ai deboli di cuore. Il presidente “Pippo” Cogliandro si è promesso di strutturare una squadra che possa navigare in acque tranquille e dopo la conferma di mister Saviano ufficializza l’arrivo del roccioso difensore Barnofsky ex ReggioMediterranea con esperienze in serie C tra Gozzano e Carpi e del centrocampista argentino Caseiro proveniente dalla Deliese. Siamo solo all’inizio ma le compagini reggine sono pronte ad attrezzarsi per raggiungere i propri obbiettivi.