esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (13)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (13)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Futura sfortunata, pareggia i conti ma viene sorpassata dai sanniti

2023-10-14 09:40

Redazione

FUTSAL, Futsal Serie A2, futsal, Polisportiva Futura, Futsal A2 Elite, Benevento,

Futura sfortunata, pareggia i conti ma viene sorpassata dai sanniti

Prima sconfitta in campionato per i giallo-blu, arrivata a uno e quaranta dalla fine

benevento-vs-polisportiva-futura.jpeg

Prima trasferta della stagione per la Polisportiva Futura sul duro campo di Benevento. Si registra la prima sconfitta dei giallo-blu contro i sanniti.

Mister Centonze, allenatore dei locali sceglie Matheus in porta, Morad, Imparato, Guerra e Armonio. Mister Fiorenza per la Futura risponde con Parisi, il trio dal Brasile con Pizetta, Honorio e Capitan Cividini accanto a Falcone.

Al secondo minuto è già gol: la sblocca Nicola Arvonio per i locali su schema di punizione. Benevento costruisce e prova a finalizzare trovando le risposte di Paolo Parisi. La Futura reagisce e risponde con Cividini. Morad colpisce un palo per Benevento. L'azione finale del primo tempo, però, fa capire che la Futura c'è: verticalizzazione verso il pivot Cividini che prende posizione, calcia ma colpisce in pieno l'incrocio dei pali, sulla ribattuta Honorio non riesce a pareggiare i conti.

Nel secondo tempo, la trama resta la medesima. Arvonio colpisce il palo dopo uno scambio con Babadilla. La Futura cresce: Pizetta serve Capitan Cividini con la palla che scorre sul fondo di un soffio. Sono solo prove tecniche di pareggio: una palla persa sanguinosa di Morad, provoca lo slancio di Pizetta, bravo a servire Minnella in velocità per il pari ed il quarto gol stagionale del numero novantanove. Benevento, però, ne ha ancora: prima Morad trova la risposta di Parisi a 3 e 33 dal termine. A uno e quaranta dalla fine, una percussione pazzesca di Arvonio, ancora lui, finisce sul palo ma sulla sua ribattuta realizzerà il gol della vittoria.


Il forcing finale con tanto di "power play" e bel tentativo di Honorio, con risposta del portiere avversario, non basterà ad una Futura che subisce la prima sconfitta in campionato.
Si ritornerà in campo il 20 ottobre in casa, al Palattinà alle ore 19.30 contro Giovinazzo.