esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

animiertes-gif-von-online-umwandeln-de (3)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Domani dopo 11 anni si ritorna a giocare al Comunale di Gioiosa

2023-10-21 14:17

Redazione

CALCIO, Eccellenza, eccellenza, Gioiosa Jonica, Gioiosa, Riapertura Stadio, Comunale Gioiosa Jonica, PraiaTortora,

Domani dopo 11 anni si ritorna a giocare al Comunale di Gioiosa

Per la sesta giornata del campionato di Eccellenza, Gioiosa vs PraiaTortora

comunale-di-gioiosa.jpeg

Finalmente una notizia positiva riguardante un impianto sportivo calabrese: dopo 11 anni si riapre ad una partita ufficiale con la presenza del pubblico, lo stadio comunale di Gioiosa Jonica. Grande orgoglio per questo evento atteso tanti anni dalla comunità sportiva di Gioiosa, che, dopo tanto girovagare in altre strutture, nelle gare casalinghe potrà da domani ospitare le squadre avversarie, oltre che i propri tifosi ed i simpatizzanti, che si attendono in massa.

 

Viva soddisfazione esprime il direttore sportivo Giuseppe Scali, il quale dichiara: 

 

“Dopo 11 anni possiamo giocare le gare interne nel nostro stadio, con la presenza del pubblico. Siamo orgogliosi e ovviamente felici. Un grande ringraziamento va all’amministrazione comunale e ad Enrico Tarzia assessore allo sport, per il considerevole impegno profuso, per ottenere le varie omologazioni. Abbiamo girato in lungo e in largo nei vari campi della costa jonica, ospitati da altre società alle quali va il nostro ringraziamento, con costi aggiuntivi di gestione oltre che di impegno per organizzare le varie gare sia della prima squadra che della Juniores. Tutti insieme abbiamo raggiunto dopo 11 anni un grande obiettivo, anche non avendo lo stadio questa società con enormi sacrifici è riuscita ad andare avanti, arrivando dalla Prima Categoria in Eccellenza. Per noi, per la nostra cittadina e per il comprensorio è un orgoglio, considerando anche che con la Juniores abbiamo fatto passi da gigante, raggiungendo nella scorsa stagione la finale regionale, avendo la possibilità di confrontarci con una realtà come la Morrone. Tutto questo, ripeto, senza il nostro stadio. Ci aspettiamo, a partire da domani, il calore della gente che ci auguriamo possa arrivare in massa, non solo dalla parte jonica, ma anche dalla parte tirrenica”.

 

Questo evento rappresenta una grande vittoria per l’intera provincia, perché sappiamo bene che senza la possibilità di usufruire di un proprio impianto di gioco, è ancora più difficile fare sport. Speriamo che si possano moltiplicare queste notizie positive sugli impianti sportivi.