esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

L'OmiFer in Salento per cercare conferme e domare la "bestia nera" Casarano

2023-12-03 12:20

Redazione

Altri Sport, altri sport, pallavolo, OmiFer Palmi, Leo Shoes Casarano, Francesco Corrado,

L'OmiFer in Salento per cercare conferme e domare la "bestia nera" Casarano

"Dovremo andare lì con il coltello tra i denti - ha aggiunto Francesco Corrado - e cercare di portare a casa la partita".

omifer-2023.jpeg

OmiFer Palmi in terra di Salento per cercare conferme dopo un inizio di campionato altalenante ma, soprattutto, dopo la strepitosa vittoria casalinga di domenica scorsa contro la seconda in classifica Fano, domata con un secco 3-0 al termine di una prestazione praticamente perfetta. Capitan Gitto e compagni scenderanno in campo, al PalaCesari di Cutrofiano, domenica sera, a partire dalle ore 19, contro la Leo Shoes Casarano con il proposito di bissare le ultime performance e strappare più punti possibile alla gara valida per la 9^ giornata di andata della Regular Season di Serie A3 LegaVolley Girone “Blu”. Un turno che consentirà di diradare quel gruppetto di squadre appaiate a pari punti in classifica, ovvero 8, dall’ottavo posto, occupato proprio dai palmesi, all’undicesimo, posizione in cui si trova invece Casarano, con in mezzo la Just British Bari e la QuantWare Napoli. Partita che si preannuncia dunque abbastanza difficile anche perché la Leo Shoes, numeri alla mano, rappresenta per la “Franco Tigano” una vera e propria “bestia nera”, particolarmente nel corso dell’ultima stagione, torneo in cui i pugliesi si imposero non solo in campionato, vincendo sia all’andata che al ritorno per 3 set a zero ma eliminarono i calabresi ai play-off, nel momento di maggiore grazie per l’OmiFer, superando le casacche giallo-blu per 3-2 in casa e per 1-3 al PalaSurace, fino a quel momento fortino imbattuto. 

 

Pienamente consapevole della complessità della gara Francesco Corrado, tra i protagonisti del successo di sette giorni addietro contro la SmartSystem mettendo a segno ben 17 punti: “Ci aspettiamo una partita tosta - ha evidenziato il forte schiacciatore palmese - sappiamo che Casarano è un campo ostico, una squadra di giovani con delle buone individualità ma noi, più che pensare a quello che c’è dall’altro lato, dovremo pensare a mettere in campo il gioco espresso domenica scorsa contro Fano per cercare un po’ più di continuità e per riemergere dato che, comunque, abbiamo perso parecchi punti per strada, e farlo sempre con tranquillità ma con una fiducia diversa e sicuramente maggiore rispetto a quella che avevamo prima. Dovremo andare lì con il coltello tra i denti - ha aggiunto - e cercare di portare a casa la partita. Mancano cinque giornate al termine del girone d’andata, l’obiettivo nostro naturalmente è quello di pensare partita per partita però con un occhio anche a un obiettivo che è quello della coppa Italia, di rientrare tra i primi quattro posti, sappiamo che sarà molto difficile - ha concluso - però ci proveremo fino alla fine”. 

 

Sono ben 9 i precedenti tra le due squadre con 7 successi per la Leo Shoes Casarano e 2 vittorie per l’OmiFer Palmi. Per gli amanti delle statistiche, assommano a 24 i set vinti dai salentini contro i 12 conquistati dalla “Tigano” per un totale di 846 punti messi a segno da Casarano e 766 da Palmi. La Leo Shoes ha vinto 3 dei cinque incontri disputati in casa mentre Palmi ha perso tutti e 4 gli incontri giocati tra le mura amiche raggiungendo gli unici due successi in trasferta. È invece di 215 punti il punteggio totale più alto registrato in una partita: quella terminata al tie-break 2-3 per l’OmiFer nell’11 giornata di ritorno del campionato 2021. Scarto massimo di punti tra i club: 23 a favore di Casarano nel 3-1 della 2^ giornata dei quarti playoff del 2021 e 7 per Palmi nell’1-3 per i calabresi negli ottavi di coppa Italia “Del Monte”, sempre nel 2021. Tra i set più “tirati”, il secondo dell’11 giornata d’andata del 2021 terminato 26-28 per Casarano e sempre il secondo chiuso con il punteggio di 25-27 per Palmi nei playoff del 2021, gara poi terminata 1-3 per Casarano. Tra quelli più “facili”, il quarto set nei quarti di coppa 2021 finito 25-13 per Casarano e il quarto set della 1^ giornata playoff 2021 finito 14-25 per Casarano. Per Palmi, invece, il terzo set vinto 17-25 nella prima giornata degli Ottavi di play off 2022. Ex della partita Ludovico Giuliani, a Palmi fino a qualche settimana addietro. 

 

 

omifer-palmi---avimecc-modica-(amichevole)-(52).jpeg
omifer-palmi---avimecc-modica-(amichevole)-(73).jpeg