esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

4 ottobre 1908, l’Inter sfida il Genoa nella Coppa Goetzlof

2023-12-29 09:05

Francesco Lacquaniti

CALCIO, STORIE DI SPORT, SPORT SOTTO I RIFLETTORI, calcio, Inter, Storie di Sport, Sport sotto i riflettori, Genoa,

4 ottobre 1908, l’Inter sfida il Genoa nella Coppa Goetzlof

Questa sera Genoa vs Inter, i nerazzurri inseguono il titolo di campione d'inverno

schuler-ok.jpeg

Siamo nell’ottobre del 1908, l’Inter era sorta da soli 7 mesi e una delle prime uscite ufficiose avvenne contro la squadra più forte di quegli anni pioneristici (il Genoa) che aveva già messo in bacheca ben 6 titoli di campione d’Italia. La partita (giocata il 4 ottobre 1908 a Genova presso il campo sportivo di San Gottardo) era valevole per la Coppa Goetzlof (trofeo messo in palio da Vieri Arnaldo Goetzlof, una delle figure più emblematiche dentro e fuori dal campo di quel Genoa) e prevedeva una formula challenge tra la detentrice, che si sarebbe aggiudicata definitivamente il trofeo uscendo imbattuta (le bastava anche il pareggio) da quattro sfide consecutive, e una sfidante. 

 

Al torneo (come riportato dalla “Gazzetta dello Sport” in data 28 settembre 1908) si iscrissero: Andrea Doria, Inter, Milan e Torino. La prima a sfidare i liguri fu l’Inter (bauscia scesi in campo con: Cocchi, Marktl, Fossati, Wipf, Furter, Bosshard, Rietmann, Crespi, Du Chène, Glauss, Schuler) e, come ampiamente prevedibile, a vincere fu il Genoa con un risultato che, però, ebbe del clamoroso. Finì, infatti, 10-2 per i rossoblù con lo svizzero, ex Winterthur, Herrmann a dettar legge infilando il cuoio alle spalle di Cocchi per ben cinque volte. Di Glauss e Schuler le reti dell’Inter capitanata da Hernst Xavier Marktl e guidata dall’allenatore/calciatore Virgilio Fossati. Rossoblù che si sarebbero poi aggiudicati il trofeo oggi custodito presso il Museo della Storia del Genoa.