esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Al Giuseppe Lopresti scampoli di Serie A con l’ex viola Reginaldo

2024-01-17 08:25

Francesco Lacquaniti

CALCIO, Serie D, serie d, Gioiese, Real Casalnuovo, Reginaldo,

Al Giuseppe Lopresti scampoli di Serie A con l’ex viola Reginaldo

L’ex attaccante della Fiorentina nonostante l’età non sia più verde, ha già segnato 6 reti

lopresti.jpeg

Oggi (turno infrasettimanale valevole per la 22a giornata del girone I del campionato di Serie D) al Giuseppe Lopresti (a causa della perdurante indisponibilità del Pasquale Stanganelli) la Gioiese (ultimissima della classe con soli 4 punti…) affronterà i campani del Real Casalnuovo (società di Casalnuovo di Napoli sorta nel 2023 per volere dell’imprenditore acerrano Antonio Stompanato) che occupano la quinta piazza di un campionato che fin ora ha un solo dominatore (il Trapani) anche se sia il Siracusa (gli aretusei sono a -1) che la Vibonese (più staccata) proveranno a dar fastidio alla compagine trapanese costruita per puntare molto in alto. 

 

Il piatto forte della partita (oltre ad Andrea Cannavaro, figlio di Fabio) sarà l’ex attaccante della Fiorentina Reginaldo (prossimo alle 41 primavere) in forza al Real Casalnuovo da questa stagione. La carriera di Reginaldo ebbe inizio nel lontano 2000-01 col Treviso in Serie B (giunse dalla formazione giovanile brasiliana del Campo Grande) anche se per collezionare la prima presenza tra i cadetti dovette attendere qualche anno (il 2003-04). Centrata la Serie A l’anno venturo (stagione che vide Reginaldo andare in doppia cifra… segnò 11 reti) il brasiliano si destreggiò discretamente anche nella massima serie (andò in rete 5 volte) e anche se il Treviso retrocesse (la storica promozione nell’Olimpo del calcio durò poco) rimase nella massima serie venendo ingaggiato dalla Fiorentina. 

 

In maglia viola rimase due stagioni scendendo in campo con regolarità e mettendo il timbro in 9 occasioni (il primo nel 2-0 rifilato all’Udinese l’11 febbraio 2007). Saluta la Fiorentina, la Serie A la ritroverà negli anni a venire col Parma e col Siena (l’ultima volta nel 2012-13) poi, dopo una parentesi col Vasco da Gama (la seconda esperienza oltre i confini italiani dopo quella in Giappone), ripartirà dall’attuale Serie C vestendo le casacche di: Paganese, Trapani (che lo cederà alla Pro Vercelli in Serie B), Monza, Reggina, Catania e Picerno; ultima tappa prima di approdare al Real Casalnuovo dove, nonostante l’età non sia più verde, ha già segnato 6 reti l’ultima delle quali domenica scorsa nel 5-0 rifilato al Licata al Domenico Iorio.