esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (10)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (10)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Bella vittoria della Saint Michel ai danni della capolista [FOTO]

2024-02-25 10:01

Rocco Trimboli

CALCIO, Promozione, saint michel, calcio, promozione, foto, Capo Vaticano, Jaiteh ,

Bella vittoria della Saint Michel ai danni della capolista [FOTO]

Basta la rete di Jaiteh nella ripresa, a decidere la vittoria dei bianco oro

6c0f63ae-8f40-4229-97e4-791b94202dcc.jpeg

La Saint Michel si aggiudica il big match della 23' giornata di campionato di promozione girone B, i gioiesi con questa vittoria gettano via l'ombra della crisi che aveva avvolto la società bianco oro a cavallo tra il mese di gennaio e febbraio battendo la capolista Capo Vaticano con una prestazione di grande spessore.

Saint Michel - Capo Vaticano è uno dei match chiave che potrebbe delineare le sorti di questa stagione. I neroverdi balzati al primo posto grazie al rallentamento subito dall'Ardore proprio ad opera dei gioiesi arrivavano al comunale di Rizziconi con l'obiettivo di prolungare la striscia di 12 risultati utili consecutivi, 34 punti frutto di 11 vittorie ed un solo pareggio che in questo ultimo turno viene interrotta da una tenace Saint Michel vogliosa di dimostrare che se non fosse stata per la parentesi negativa fatta di un tris consecutivo di ingiustificate sconfitte, avrebbe potuto giocarsi la vittoria del campionato insieme al duo di testa.

 

Il match partito in equilibrio si è via via indirizzato sui binari dei padroni di casa i quali si sono dimostrati in questa occasione piú determinati degli ospiti che hanno subito le giocate ben architettate dai gioiesi per l'intera durata del match.

Nel primo tempo sono state due le azioni nitide per i padroni di casa, al 39' Gaudio servito in piena area di rigore di testa conclude sul portiere avversario che riesce a deviare la sfera, al 41' Buono si accentra scartando la difesa avversaria per poi arrivare ad un’insidiosa conclusione che si spegne alla destra del portiere.

Gli ospiti non riescono mai ad impegnare il n.1 Panuccio, pur procurandosi tre calci d'angolo, ma non trovano mai  la conclusione all'indirizzo dello specchio della porta.

 

Dopo un buon primo tempo i padroni di casa scendono ancora piú determinati a portare a casa la posta in palio, bastano solo 7 giri di lancette e Jaiteh segna la rete del vantaggio grazie all'assist di capitan Artuso che dal fondo serve sui piedi del n.10 una palla perfetta che diventa infallibile a pochi centimetri dalla linea di porta.

Cerca la reazione il Capo Vaticano sfruttando anche un temporaneo calo dei ritmi della Saint Michel, ma la costruzione di gioco non è all'altezza per impensierire i padroni di casa che tornano dopo pochi minuti a condurre il gioco, cercando la rete del raddoppio.

Al 25' azione spettacolare creata dalla Saint Michel che con tre conclusioni consecutive all'interno dell'area piccola ad opera di Jaiteh, Buono e Bellamace non riescono ad insaccare in rete, bravo l'estremo difensore a respingere la palla sulla linea prima di subire fallo.

Tre minuti piú tardi, Gaudio servito da Jaiteh prova la conclusione sul secondo palo, interviene in scivolata Amante che manda fuori a portiere già battuto.

Panuccio tra i pali opposti rimane spettatore fino all'ultimo dei 7 minuti di recupero quando pochi istanti prima del fischio finale Filardo palla al piede si dirige verso la porta gioiese e sferra la prima ed unica conclusione del match per i neroverdi che solo grazie al provvidenziale intervento dell'estremo difensore non regala loro la gioia del pareggio.

 

Arriva cosí il triplice fischio del direttore di gara che assegna i 3 punti ad una Saint Michel che ritrova se stessa e la proietta nuovamente verso la corsa playoff con ancora 7 gare e 21 punti da conquistare.

 

 Foto a cura di Marcello Gatto