esagono nero.svg
rcsport-logo
rcsport-logo
search icon
ezgif.com-animated-gif-maker (8)

Il quotidiano online dello sport a Reggio Calabria e Provincia.

Associazione di promozione sociale Onlus EMITI.

Legale rappresentante Ornella Derna.
Direttore responsabile Rocco Calandruccio.

MAIN SPONSOR

ezgif.com-animated-gif-maker (8)
scarica-app-android-small-696x114

facebook
instagram
whatsapp
tiktok

2023 © RCsport.it - Tutti i diritti riservati. Associazione di promozione sociale Onlus EMITI. Reg. Trib. Palmi n° 1/18. Realizzato da VOLGO Agenzia Pubblicitaria

Viola: Impresa corsara a Messina

2023-11-27 11:27

Redazione

Altri Sport, basket, Viola, Pallacanestro VIola, Basket School Messina,

Viola: Impresa corsara a Messina

Il derby dello Stretto è neroarancio

basket-school-messina-pallacanestro-viola_01.jpeg

Volitiva e resistente. Nuova impresa corsara per la Pallacanestro Viola di Coach Cigarini che riesce ad espugnare il parquet di Messina con il risultato di 82 a 85. Una vittoria fortemente voluta contro un avversario mai domo che ha combattuto per quaranta minuti.

La difesa di Aguzzoli, la maestria di Mavric in post ed un super Tyrtyshnyk sul finale saranno le chiavi del successo del team calabrese.

Il derby dello Stretto è neroarancio.

La gara: Messina parte forte con un secco 5-0.
Reggio fa fatica e deve fare il conti con la condizione falli della new entry Cessel e di Seck e sbaglia tanto, sia dalla lunga che ai liberi.

Qualche bel canestro del capitano Binelli tiene a galla un team che fatica ad entrare in gara.

Il primo periodo termina 26 a 19.

I tentativi di riavvicinamento sono vani: Basket School raggiunge più volte il più nove e Reggio insegue.

Buldo è presente sotto canestro, Labovic continuo dalla lunga ma Illia Tyrtyshnyk inizia a fare intravedere lo show successivo con qualche bel canestro.

 

Nel terzo periodo la Basket School sembra averne di più: non riesce mai andare sopra la doppia cifra di vantaggio ma grazie a Di Dio, Tartaglia e Yeyap(spettacolari le sue schiacciate) dimostra di saperci fare. I neroarancio non trovano le soluzioni efficaci per impattare ma restano in rincorsa. A cinque minuti dal termine una magia di Mavric avvicina sul meno due. Aguzzoli si incolla su Di Dio e Tyrtyshnyk sale in cattedra da campione. Show dell’asso di Kiev: freddezza ai liberi prima di una realizzazione da cineteca, da tre punti che a conti fatti vale la vittoria.
 

In resistenza fino al quarantesimo, contro un avversario mai domo, Reggio vince, con un pubblico da favola al seguito.

 

Basket School Messina-Pallacanestro Viola 82-85     (26-19,15-18,21-20,20-28)


Basket School Messina: Labovic 17, Di Dio 22, Alberini, Contaldo, Tartaglia 14, Vujic, Buldo 7, Sidoti, Busco 9, Freni, Yeyap 12. All.: Pippo Sidoti.
 

Viola: Aguzzoli 10, Binelli 8, RIversata, Simonetti 2, Konteh, Maksimovic 8, Mavric 19, Mazza, Cessel 7, Seck 2,Tyrtyshnyk 29, Russo. All.: Cigarini Ass D’Agostino
Arbitri i signori Calogero Cappello di Porto Empedocle e Daniele Barbagallo di Acireale(Ct)

basket-school-messina-pallacanestro-viola.jpeg